SOLCOD


è UN PROGETTO NATO NEL 2002 PRENDENDO L’AVVIO DALL’INNER CINEMA, un concept elaborato DA ADI NEWTON NELL’ALBUM dei CLOCK DVA “DIGITAL SOUNDTRACK”. QUESTA SUGGESTIONE PRESENTA IL SUONO E L’UDIRE COME L’ULTIMA E Più SOFISTICATA DELLE MANIFESTAZIONI DEL VEDERE. SOLCOD NON COMPONE BRANI MUSICALI MA SEQUENZE DI IMMAGINI ACUSTICHE. Si potrebbe pensare a dei cortometraggi sonori. Il metodo seguito nel lavoro è in effetti più legato al montaggio cinematografico che alla classica composizione musicale.  ANCHE LA GESTIONE DEI RITMI PRESENTA SPESSO DELLE “ASINCRONIE A TEMPO”, CIOE’ UN INSIEME DI AZIONI RITMICHE CON MODALITA’ DI GIUSTAPPOSIZIONE DEGLI STRUMENTI SIMILE Più A UNO SGUARDO, A delle INQUADRATURE o PANORAMICHE DA CINEMA, CHE ALLO SCHEMA CONSUETO DI UN BRANO MUSICALE  CON TEMI, FRASI E RITORNELLI. UN IMPASTO SONORO talvolta saturo e vagamente dissonante CHE LAVORA ANCHE SULLE MINIME DIFFERENZE E LE RIPETIZIONI DI CAMPIONAMENTI PER EVOCARE SENSAZIONI comunque MAI IDENTICHE CAMBIANDO I CONTESTI. Brani concepiti en PLEIN air, con l’idea di sfuggire al chiuso della sala di registrazione e al buio cibernetico del computer program di cui si avvale.  NELLE ATMOSFERE DI questi “CORTI” sonori si respira ANCHE l’aria dei progetti musicali della metà dei ‘90 di ORB, PSYCHICK WARRIORS  OV GAIA, EXQUISITE CORPSE, LUMUKANDA, ZEN PARADOX, PETE NAMLOCK, AIR LIQUIDE. Nel 2012 SOLCOD e Cyberwest fondano la "KINEOMUSIC", l'ala sonora della KINEOFILM S.r.l., "studio e la ricerca sulla comunicazione audiovisiva"


Maurizio Pasetti aka ElPaso




KATABRASIMU >

è UN OMAGGIO DAL NORD bresciano  AL SUD DEL SUD DEI SANTI, IL SALENTO CHE AMO E AI SUOI MUSICISTI CHE HANNO VIVIFICATO E VIVIFICANO QUESTA TERRA NELLA TRADINNOVAZIONE. SONO TANTI E LI RINGRAZIO TUTTI. Ringrazio ANIMAMUNDI DI Otranto che mi ha davvero aperto la mente su questa realtà. Provo una profonda stima e affetto per il poeta Salvatore Toma. Le poesie inserite nei brani TANATOMA (begins, birds e midnight) sono tratte dal “CANZONIERE DELLA MORTE” di Salvatore Toma edito da Einaudi. GLI ALTRI TESTI SONO DI SOLCOD. Copertine di MARA. CAMPIONAMENTI > brani TO RODO NA MIRISI e MOSAICO (per GG): estratto da Κ Ρ Ο Υ Σ Τ Α PERCUSSIONI TRADIZIONALI GRECHE; brano MADONNA DI NAZARETH: estratto da MASCARIMIRì – Trì ciu - Occhi turchini; brano STORNELLO STONATELLO: estratto da RAFFAELLA APRILE Papagna – òria mu; brano ANIMA MUNDI: estratti da SATORU WONO strings quartet; estratti da TRANCE 1 – 3  Tibetan overtone chant;  Zen shakuachi flute (Ronnie N. Seldin)  


QUESTO LAVORO è DEDICATO A VALERIA CHE MI HA FATTO CONOSCERE LU SOLE, LU MARE E LU JENTU SALENTINI. SEMPRE NEL MIO CUORE.






Get Adobe Flash player




COSMOPOLIS >






"IL MONDO è PIENO DI SIGNIFICATI IN DECOMPOSIZIONE ALLA SOGLIA DELL'INCONSCIO"

Ernst Jünger (1895 – 1998)


Get Adobe Flash player




WAGON MNESTIC >



Elaborazione e rielaborazione su un unico brano le cui variazioni successive contengono cambiamenti minimi di suoni ed effetti. Una serie di “vagoni” sonori che si agganciano in successione su un “treno” che si compone delle “tracce mnestiche” di ogni vagone di cui è composto. La serie completa  è costituita da 17 tracce.




Get Adobe Flash player




ALCOL IS NOT ENOUGH >



E' una serie di brani prodotti per uno spot sociale contro l’abuso dell’alcol realizzato da Rodolfo Bisatti per il comune di Padova


Get Adobe Flash player




ICONOSTASI >




Brani composti per la colonna sonora del documentario di Rodolfo Bisatti sull’artista Luigi Carron (primo premio al XXVI ASOLOART festival – miglior documentario e migliore colonna sonora)


Get Adobe Flash player




HARD METAPHISICS >






Progetto concepito per superare l’orrore della musica ambient che è diventata la muzak e la muzak che è diventata tutta la musica buona per le masse. L’idea è di riportare le sonorità alla soglia dell’inconcepibile


Get Adobe Flash player




PANORAMIX SIGNS>






Mini progetto di brani che voglion rinverdire i fasti di musiche  composte da dimenticati autori quali: Panoramic, Interior, Richard Strange, Bill Nelson, Clara Mondshine, Megawatt…


Get Adobe Flash player




OLD REVERIE UNBOUND >



REVERIE fu un progetto di musica wave attivo nel cuore degli anni '80 animato da marcello luce ivan calligari e vladimiro duna numerosissimi i concerti. Il più importante in provincia di  brescia come spalla a NICO dei Velvet Underground; hanno partecipato come finalisti al music contest indipendenti 86 organizzato dalla rivista Fare Musica, da Videomusic e dall'etichetta Italian Records, molti brani furono selezionati dall'etichetta belga INSANE MUSIC e inseriti nelle sue compilations, Megawatt…






.....eravamo giovani.. quei giovani dove sono stati ?


Get Adobe Flash player